Skip to main content

PALERMO – Avvicendamento alla guida della Cisl Fp Sicilia. Daniele Passanisi è il nuovo segretario generale del sindacato della funzione pubblica della Cisl. Augustano, già segretario generale della Cisl Fp Ragusa Siracusa, Passanisi è il primo siracusano a ricoprire questa carica. Raccoglie il testimone da Paolo Montera.

L’elezione del nuovo segretario della Cisl Fp Sicilia è stata decisa dal Consiglio generale del sindacato su proposta del segretario nazionale della Cisl Fp Maurizio Petriccioli. Ad affiancare Passanisi sono stati rieletti in segreteria Marco Corrao e Margherita Amiri.

Subito dopo l’elezione, Passanisi ha evidenziato l’elevata responsabilità del ruolo che è stato chiamato a ricoprire e ha ringraziato tutti i presenti per l’alto grado di fiducia nei suoi confronti, oltre all’uscente Montera per il lavoro svolto in questi anni.

“L’obiettivo – ha affermato il neo segretario generale Daniele Passanisi – è di mantenere un dialogo costante, aperto e partecipativo con la base e proseguire nella direzione tracciata dalla segreteria nazionale, con un approccio innovativo per migliorare la rete informativa dei lavoratori attraverso la comunicazione e potenziare le competenze dei nostri dirigenti sindacali. Prossimità, partecipazione e formazione – ha continuato il neo segretario – sono i punti di forza che determinano il cambiamento e sui quali per la Cisl Fp è necessario investire, in un percorso già in atto che ci ha assegnato il primato di rappresentatività del lavoro pubblico in Sicilia”.

Al Consiglio del Cisl Fp Sicilia ha partecipato il segretario generale della Cisl Sicilia Sebastiano Cappuccio che ha annunciato la nomina di Montera a responsabile di un dipartimento che si occupi dei rapporti con la Regione e di sanità della Cisl Sicilia.

“Ringrazio – sono le parole del segretario uscente Paolo Montera – tutti i colleghi che in questi anni, mi hanno affiancato nella segreteria della Cisl Fp Sicilia, le segreterie territoriali, Sebastiano Cappuccio e Maurizio Petriccioli. Sono certo che Daniele Passanisi farà un ottimo lavoro, insieme alla grande squadra rinnovata e in via di rinnovamento, garantendogli pieno sostegno, dal nuovo incarico che sono chiamato a svolgere all’interno della Confederazione. La Cisl è un grande sindacato e la sua capacità di gestire l’avvicendamento generazionale in continuità ne è la prova della maturità della nostra istituzione. Gli uomini passano la Cisl resta”.