8 marzo, un protocollo per insegnare i principi della cittadinanza ai più giovani

Marzo 09, 2021

8 marzo, un protocollo per insegnare i principi della cittadinanza ai più giovani

Firmato l’8 marzo 2021, in occasione della Festa internazionale della Donna, un protocollo d'intesa tra la Rete nazionale dei Comitati unici di garanzia (Cug) e il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, la ministra per le Pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti e il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, che ha lo scopo di insegnare i principi della cittadinanza ai più giovani.

Con la sottoscrizione del documento, le amministrazioni pubbliche e i CUG, attraverso le proprie competenze professionali, promuovono un progetto di cooperazione interistituzionale con l'obiettivo di favorire l'educazione alla cittadinanza dei giovani sulla base dei principi di uguaglianza di genere con lo scopo di prevenire fenomeni discriminitori, quali bullismo e cyberbullismo. 

I CUG mettono a disposizione delle scuole primarie e secondarie competenze al fine di sviluppare interventi di carattere culturale che possano contribuire alla crescita educativa degli adolescenti, insegnando loro il rispetto verso le adolescenti. 

Per attuare quest'iniziative, il Dipartimento della Funzione pubblica si impegna a mettere a disposizione dell'iniziativa il Portale CUG, una piattaforma digitale utilizzata dalle Amministrazioni e dai Comitati come luogo di scambio e apprendimento reciproco; il Ministero dell'istruzione, invece, si impegna a promuovere il Protocollo attraverso i canali istituzionali di comunicazione per sensibilizzare gli Uffici scolastici regionali. 

Clicca qui per scaricare il Protocollo: 

PROTOCOLLO _DFP-DPO-ISTRUZIONE-RETECUG-8MARZO-2021.pdf