Regionali, dura risposta agli attacchi del presidente Musumeci: "Non sa come funziona la Regione, noi possiamo illustrarglielo"

"Crediamo che il presidente Musumeci ignori come funzionano realmente gli uffici della Regione che lui stesso guida, altrimenti non si spiegano questi attacchi ripetuti attraverso la stampa, volti forse più a impressionare un pubblico che alla risoluzione dei problemi. Se il presidente Musumeci vuole sapere davvero come stanno le cose nella pubblica amministrazione regionale, come lavorano davvero i dirigenti e i dipendenti di A, B, C e D, noi siamo pronti al confronto". A dirlo sono Gaetano Agliozzo e Franco Campagna della Fp Cgil, Paolo Montera e Fabrizio Lercara della Cisl Fp, Enzo Tango e Luca Crimi della Uil Fpl, Fulvio Pantano e Francesco Madonia del Sadirs, Dario Matranga e Marcello Minio del Cobas/Codir.

Continua a leggere

Catalogatori Regione siciliana, i sindacati: "Basta tenere questi lavoratori nel limbo, il Governo dichiari le sue vere intenzioni"

"Si tratta di lavoratori tutti altamente specializzati, tutti vincitori di concorso e tutti ancora in attesa di transitare definitivamente nei ruoli dell’Assessorato regionale dei Beni culturali. Negli anni hanno ricevuto tante promesse, mai mantenute, e adesso chiedono che la loro situazione venga affrontata seriamente dal governo regionale". A dirlo sono i segretari generali delle federazioni regionali della Funzione pubblica Cgil, Cisl e Uil, Gaetano Agliozzo, Paolo Montera ed Enzo Tango.

Continua a leggere

Riforma della Pubblica amministrazione regionale, Montera scrive al Quotidiano di Sicilia

Il segretario generale Paolo Montera ha inviato una lettera al direttore di "Quotidiano di Sicilia" con un suo contributo in merito alla auspicata riforma della pubblica amministrazione regionale. Un punto di vista che, ci auguriamo, serva per alimentare positivamente il dibattito pubblico in cui, troppo spesso, piuttosto che puntare alla condivisione di intenti politico-istituzionale necessaria per raggiungere il traguardo, si preferisce puntare il dito indiscriminatamente e semplicisticamente contro i lavoratori. Ecco il testo completo della lettera.

Continua a leggere

Regionali, la nota per Regione e Ars: "Musumeci rispetti le norme nazionali. Basta annunci alla stampa, ora la riforma"

Prendono posizione le Federazioni regionali della Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil e il sindacato Sadirs dopo le recenti e continue esternazioni del presidente della Regione Nello Musumeci nei confronti dei "suoi" dipendenti.
"Nell'organizzare il rientro dei dipendenti regionali nelle sedi di lavoro, il governatore non ha il potere di approvare norme in contrasto con i parametri nazionali. A pagarne le conseguenze sarebbero i dirigenti. Sia chiaro che su questo tema le organizzazioni sindacali non arretreranno di un passo", avvisano Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Sadirs.

Continua a leggere

Regione. La Cisl Fp a Musumeci: "Basta macchina del fango. A settembre la nostra proposta di riforma"

"Dei privilegi non sappiamo che farcene, ma sui diritti dei lavoratori non arretriamo di un millimetro. Sulla riforma della pubblica amministrazione regionale diremo la nostra e presenteremo la nostra proposta". È questo il messaggio che il segretario generale della Cisl Fp Sicilia, Paolo Montera, ha lanciato nel corso del Consiglio generale della federazione regionale. Un momento di riflessione sulla situazione politico-sindacale della Sicilia e sulla pubblica amministrazione dell’Isola che si è svolto alla presenza dei segretari generali della Cisl Sicilia, Sebastiano Cappuccio, e della Cisl Fp nazionale, Maurizio Petriccioli.

Continua a leggere

Regionali. Cgil Cisl e Uil replicano a Musumeci: "Attacco gratuito e pretestuoso. Dov'è la riforma della P.A. promessa?"

"Sbigottiti. Per un attacco generico. E sconsiderato". Così Cgil Cisl e Uil siciliane e le loro federazioni del pubblico impiego all'indomani dell'intervento a Catania del presidente della Regione, durante il quale Musumeci ha definito i dipendenti regionali gente che "si gratta la pancia dalla mattina alla sera". "Affermazioni gratuite e poco eleganti, per dirla così. È l’ennesimo scivolone del presidente che, per altro, si era vantato di aver incluso nel suo programma elettorale riforme importanti per l’efficienza della macchina amministrativa e l’innovazione digitale ma ad oggi non ha fatto nulla".

Continua a leggere

Corpo forestale, "finalmente lo sblocco delle assunzioni per un corpo di importanza fondamentale per la Sicilia"

"Lo chiedevamo da tempo perché non era più pensabile lasciare ancora in carenza di organico un corpo che, non solo ha combattuto in prima linea per il contrasto al Covid-19, ma che svolge quotidianamente compiti fondamentali per la salvaguardia del nostro territorio. Oraci auguriamo si prosgua con un pieno rilancio", dicono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, commentando l'approvazione della norma all'Ars.

 

Continua a leggere

Funzioni locali, preoccupa il rientro nei luoghi di lavoro. I sindacati scrivono all'assessore Grasso: "Serve un protocollo"

Registrato il disagio e raccolte le segnalazioni provenienti da ogni parte della Sicilia, Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl hanno scritto all'assessore alla Funzion pubblica, Bernerdette Grasso, per "rappresentarle la preoccupazione in merito al rientro dei lavoratori nei luoghi di lavoro negli Enti Locali". L'auspicio è che si possa arrivare alla definizione di un “protocollo” che riassuma gli obblighi e le condizioni per rendere sicuro il lavoro, ferrmo restando che, come confermato dal Ministero della Funzione Pubblica, la modalità di svolgimento in modalità “smart working” resta la modalità da preferire, fino alla fine della pandemia.

Continua a leggere

Corpo forestale della Regione, i sindacati: "Più protezione e tutele per i lavoratori impegnati nel contrasto al Covid-19"

I sindacati della Funzione pubblica regionale hanno scritto al governo regionale e al Comandante del Corpo forestale della Regione Siciliana per segnalare "la necessità di attivare un confronto urgente ed indifferibile - da svolgersi anche a mezzo conference call o modalità similari - per trovare soluzioni immediate, rispetto ai temi di seguito specificati". Primo tra tutti, la sicurezza di tutto il personale impegnato nelle attività legate alla emergenza da Covid-19, ma appare necessario confrontarsi anche sulla oramai imminente campagna antincendio.

Continua a leggere

Corpo forestale della Regione. La Cisl Fp Sicilia: "Subito il rilancio e concorsi per rinforzare l'organico"

Rilanciare il Corpo forestale, aggiungendo nuove mansioni tra i suoi compiti istituzionali e garantendo, con l’indizione di concorsi pubblici, le assunzioni necessarie per risolvere le strutturali carenze di organico. A chiederlo è la Cisl Fp Sicilia, impegnata da tempo in un confronto con il Governo e il Parlamento regionali per la riforma di un organo che, anche nel corso dell’emergenza sanitaria Covid-19, sta dimostrando di essere indispensabile. "Si tratta di lavoratori seri e responsabili che hanno a cuore il benessere della loro Regione e dei suoi cittadini", dicono Montera e Lercara.

Continua a leggere

Covid-19. Ipab, "i lavoratori non possono accedere alle misure straordinarie: il governo intervenga"

"Per i dipendenti delle Ipab, oltre al danno la beffa. Il governo regionale intervenga con urgenza". A chiederlo sono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Sicilia che hanno scritto al presidente della Regione Nello Musumeci e all’assessore regionale alle Politiche sociali e al Lavoro, Antonio Scavone, per denunciare le condizioni in cui si ritrovano questi lavoratori nel bel mezzo dell’emergenza pandemica di Covid-19. Dalle tre organizzazioni sindacali arriva, inoltre, anche una proposta per salvaguardare i lavoratori rimasti inattivi.

Continua a leggere

CoViD-19. Smartworking nella PA: "Provvedimenti immediati o ci rivolgeremo alla magistratura"

Smartworking e lavoro agile inesistenti o in gravissimo ritardo: Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa Sicilia diffidano tutte le pubbliche amministrazioni che hanno sede sull’isola e annunciano l’avvio di azioni giudiziarie nei confronti di quelle amministrazioni che non stanno tutelando i lavoratori dal rischio del contagio del Covid-19. "Non ci sono più alibi né scuse". A dirlo sono i segretari generali regionali delle quattro sigle, Gaetano Agliozzo, Paolo Montera, Enzo Tango e Alfonso Farruggia.

Continua a leggere

Coronavirus, "il governo cambi Dpcm su servizi Pa. 
Agevolare smartworking e garantire tutela lavoratori"

Per Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa, “bisogna chiarire subito quali attività delle pubbliche amministrazioni possono essere agevolate da tutte le misure previste, sia dal decreto "Cura Italia" che dalle direttive della P.A. Così come chiediamo che il Ministero della Pa solleciti tutte le amministrazioni affinché ci sia un più largo ricorso al lavoro agile e al lavoro da remoto o alle tutele previste dal cura italia nel caso in cui il lavoratore che non svolge un’attività indispensabile non possa svolgerla in Smartworking".

Continua a leggere

CoViD-19. Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl: "Smartworking subito e per tutti nei pubblici uffici, a eccezione dei servizi essenziali"

"Lavoro agile in via prioritaria, subito e per tutti, a eccezione soltanto dei servizi essenziali e si quelli indifferibili, per mettere al riparo del contagio lavoratori e utenti". A chiederlo sono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Sicilia per tutti i lavoratori della pubblica amministrazione, anche regionale, degli enti, delle società collegate e degli enti locali, lavoratori impegnati in attività socialmente utili compresi, dopo l’entrata in vigore del nuovo decreto ministeriale (DPCM 11 marzo 2020) che ha ulteriormente limitato l’attività sociale in tutta Italia. In questa fase straordinaria, il lavoro agile deve diventare la modalità di lavoro ordinaria, per arginare il dilagare del virus.

Continua a leggere

Coronavirus, lettera aperta del segretario generale della Cisl Fp Montera ai lavoratori e ai datori di lavoro della P.A.

"Care colleghe, cari colleghi" ,

il segretario generale Paolo Montera ha scritto oggi una lettera aperta a tutti i lavoratori e i datori di lavoro della pubblica amministrazione, coinvolti in questi giorni nella straordinaria emergenza sanitaria che sta investendo il nostro Paese e, di conseguenza, la nostra Regione. Un messaggio per dire loro “grazie” e per invitarli alla collaborazione continua e a tutti i livelli.

Di seguito il testo completo.

Continua a leggere

CoViD-19, lettera aperta di Maurizio Petriccioli: "Non chiamate i lavoratori e i professionisti della sanità eroi"

"Sulle lavoratrici, sui lavoratori e sui professionisti sanitari ma anche su chi opera ogni giorno per mantenere operativi i presidi pubblici grava l’onere di salvaguardare la tenuta di tutto il sistema e di determinare, prima possibile, le condizioni minime affinché l’Italia possa ripartire": le parole del segretario generale della Cisl Fp, in uno dei momenti più bui per il nostro Paese.

Continua a leggere

Milleproroghe, è legge. Ok per ampliamento stabilizzazioni e aumento percentuali progressioni verticali

Il Milleproroghe è stato approvato dal Senato: il testo è ora definitivo. Approvati anche due importanti emendamenti relativi alle procedure di stabilizzazione dei precari e alle progressioni verticali riservate al personale dipendente delle pubbliche amministrazioni.
I 44 articoli spaziano dall'iter di revoca delle concessioni autostradali al prolungamento dell'età lavorativa dei medici, passando dalle regole per "guidare" i monopattini e dall'introduzione dell'Rc familiare. 

 

Continua a leggere

Catalogatori della Regione siciliana: "Soddisfatti per la sentenza della Consulta, ma lo stato di agitazione continua"

"Finalmente una buona notizia per i catalogatori della Regione siciliana. Dopo anni di attesa, una sentenza della Corte Costituzionale dà loro ragione e li autorizza adesso a sperare in una positiva e celere soluzione per la loro vertenza". A dirlo i segretari generali regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, Gaetano Agliozzo, Paolo Montera ed Enzo Tango. "Ovviamente - concludono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Sicilia - lo stato di agitazione che ha interessato il settore in queste settimane proseguirà".

Continua a leggere

Regione Siciliana, taglio dei vitalizi dei parlamentari. Cgil Cisl e Uil: "Alla faccia della coerenza"

Taglio dei vitalizi dei parlamentari siciliani. Alla faccia della coerenza! CGIL FP CISL FP E UIL FPL chiedono alla politica siciliana di osservare le leggi dello Stato e di essere coerenti con quanto già fatto con i dipendenti della Regione.
È da tempo che si sente parlare del taglio dei vitalizi della classe politica, ma ad oggi il provvedimento ritarda.

L’assenza di coerenza della classe politica siciliana è evidente, infatti le scelte sulle decisioni da attuare risultano essere contrastanti a quelle nazionali.

Continua a leggere

Al via a Palermo il corso "lungo" della Cisl Fp Sicilia per dirigenti sindacali

Al via a Palermo il corso per nuovi dirigenti sindacali della Cisl Fp Sicilia. Un “corso lungo” che ha l’obiettivo di formare nuovi sindacalisti, in grado di leggere e interpretare uno scenario socioeconomico in continuo cambiamento e le conseguenti e complesse ripercussioni che investono il sistema produttivo e le ricadute nell’organizzazione del lavoro, in particolare nei rapporti tra datori e dipendenti.

Continua a leggere